Scarico container dilemma e soluzione (Parte 2)

Aeroporti e porti, Logistica
Il TAW Mobile high-frequency lifter utilizza la nostra collaudata tecnologia del vuoto, aggiungendo flessibilità al dilemma dello scarico dei container.

Soluzione TAWI per lo scarico dei container

Di recente abbiamo pubblicato la prima parte di questo articolo, che spiega le principali sfide del settore della logistica, nel carico e scarico di container. A continuazione di questo argomento, presentiamo il nuovo TAWI Mobile high frequency lifter (MHL). Con un transpallet portalo all'interno del tuo container, collegalo a una presa elettrica e inizia a scaricare la pila dall’alto con una leggera pressione di un grilletto ergonomico dell’impugnatura. Il Mobile high frequency lifter utilizza la collaudata tecnologia del vuoto di TAWI per prelevare gli oggetti e rilasciarli su un pallet o su un nastro trasportatore. Il nostro Sales Manager dei Paesi Nordici, Anders Knapasjö, stato coinvolto centralmente nello sviluppo di questa soluzione e ha risposto alle nostre domande in un'intervista:

Qual è il principale problema che il Mobile High-frequency Lifter aiuta ad affrontare?

Lo scopo dell'unità stessa è abbastanza semplice: la sua funzione è quella di sollevare oggetti da un container o un rimorchio su un nastro trasportatore o un pallet.
Il Mobile High-frequency Lifter elimina il 90% del dolore scaricando oggetti fino a 50 kg. È molto versatile. E’ possibile utilizzare diverse ventose di presa, il che consente di sollevare vari oggetti. Questa è una macchina plug-and-play, è solo necessario avere un alimentatore esterno ed il gioco è fatto. Questa soluzione di sollevamento è agile; può essere spostato con un transpallet da un’area all’altra, permettendo così, con una macchina, di asservire un intero magazzino: non è necessario averne una su ogni gate.

Perchè nessun altro ha fatto qualcosa di simile prima?

Il problema sono sempre state le condizioni anguste all'interno dei container. Questi sono solo 2,4 m (7'10") dal pavimento al soffitto.
La maggior parte delle macchine di sollevamento richiede un'altezza libera significativa sopra l'oggetto da sollevare, rendendo impossibile il sollevamento di oggetti in alto nel contenitore. Abbiamo risolto questo problema con un "gomito" brevettato e un sistema di ruote che inverte la maggior parte del tubo a vuoto in acciaio di 90° da verticale a orizzontale. Questa soluzione significa che il sollevatore mobile ad alta frequenza può raggiungere i punti di sollevamento più alti in un container. Nient'altro sul mercato può farlo.

Scarico contanier MHL

Quanto è facile da usare?

La facilità d'uso è fondamentale, sia per conoscere la macchina che per metterla in funzione. Il Mobile High-frequency Lifter è estremamente facile da usare, bastano pochi minuti per imparare a usarlo in modo efficiente. C'è un grilletto per spostare un oggetto su e giù e un altro per rilasciare il carico.

Il suo uso è limitato allo scarico container?

No.Finora abbiamo parlato solo dell'utilizzo dell'MHL all'interno di un container. Ma dopo averlo svuotato, forse si vogliono spostare i colli da un pallet all'altro. Quindi si può semplicemente spostare il sollevatore, prelevando e rilasciando gli oggetti dove necessario. Forse si ha bisogno di reimballare gli oggetti da qualche parte all'interno del terminal, e ancora una volta, si può usare il nostro Mobile high frequency lifter. In altre parole, questa macchina mobile ha il potenziale per eliminare anche il sollevamento manuale all'interno del terminal, facilitando l'adattamento in un ambiente in rapida evoluzione con elevate esigenze di produzione

Questa soluzione di sollevamento è veloce come una persona?

La differenza è che la macchina può mantenere lo stesso ritmo per tutta la giornata lavorativa, mentre una persona rallenta e ha bisogno di riposare. Quindi durante un intero turno, il Mobile high frequency lifter è più veloce di una persona. In generale, la movimentazione manuale sarà più rapida rispetto all'utilizzo di un aiuto meccanico nella prima ora circa. Ma alla terza ora, la velocità sarà la stessa. Dopo tre e quattro ore, la macchina vince sull’operatore ogni volta perché questa ovviamente non si stanca mai. Ciò è molto importante perché nella logistica è tutta una questione di velocità.

Cosa implica per un'azienda che utilizza questa nuova soluzione?

In primo luogo, a seconda di ciò che si sta sollevando, il Mobile high frequency lifter consente che il sollevamento, effettuato prima da 2 operatori, possa essere gestito da 1 solo operatore. In questo caso, il ROI è immediato. In alcuni paesi, si hanno anche problemi di assicurazione, come negli Stati Uniti, dove non si dispone della stessa fornitura di servizi sanitari come in Europa occidentale. Quindi le aziende di logistica devono pagare un premio assicurativo elevato. Se possono dire alla società di assicurazioni che hanno un ausilio di sollevamento che toglie il rischio agli operatore, questa è un'altra parte importante del ROI.
Inoltre, eliminando lo scarico manuale, ci sono molti vantaggi a livello di efficienza. Il turnover del personale diminuisce drasticamente e nel contempo si apre una nuova grande vasca di reclutamento perché chiunque, a prescindere dall’età, dal sesso e dalla corporatura, può sollevare qualsiasi cosa con la nostra soluzione.
Il MHL permette di lavorare per ore allo stesso ritmo, in modo da poter calcolare in modo più razionale quanto tempo si impiega per determinate attività e le risorse necessarie a svolgerle. Questo a sua volta significa che si può fare una pianificazione molto accurata, rendendo più efficiente il flusso delle merci nel terminal e nel magazzino. Si tratta di rendere il flusso logistico il più fluido e prevedibile possibile. Ciò comporta molti effetti positivi oltre al semplice sollevamento all'interno del container. In un attimo diventa più facile allocare risorse come persone, carrelli elevatori e così via: un effetto domino in tutta l'azienda.

Quindi l'MHL fa tutto tranne il caffè?

Ogni macchina ha i suoi limiti. La logistica comporta molteplici sfide e l'MHL non sarà adatto per ogni attività. Ecco alcune cose da tenere a mente::
  • Aspettarsi che questa unità sollevi tutto non è realistico. Gestirà l'80-90% degli oggetti, ma alcuni saranno al di fuori delle sue possibilità.
  • A seconda degli articoli e di come vengono imballati, la fila più alta della pila all’interno del container può essere un problema. Se il container è stipato fino al soffitto, è possibile estrarre manualmente l’ultima fila in alto e utilizzare l'MHL per tutte le altre.
  • Quando è completamente esteso, il braccio è lungo 2 m (6'7") e ruota di 360 gradi, il che significa che puoi raggiungere un massimo di 4 m. Con un sistema a carroponte fissato al soffitto del magazzino, si possono sollevare colli fino a una distanza di 10 m.
  • A volte un sistema di sollevamento a vuoto con sistema di sospensione fisso sarà più efficiente a lungo termine per un'attività particolare. Ad esempio, se si ha un conveyor fisso nel magazzino e si effettua lo smistamento dal nastro ai pallet, probabilmente l'MHL non è la soluzione corretta. L'MHL è una soluzione flessibile per le aziende che hanno più punti di smistamento.

Una soluzione al dilemma dello scarico dei container

Il Mobile High-frequency Lifter è già sul mercato e disponibile. Sebbene non si possa parlare di clienti specifici, TAWI lavora con tutte le principali aziende di logistica a livello globale, e tutti stanno già utilizzando questa macchina. Queste aziende cambiano costantemente la loro infrastruttura logistica in risposta alle esigenze dei clienti. Con il TAWI Mobile high-frequency lifter, basta utilizzare un transpallet per spostarlo. Spesso è meglio avere due o tre unità MHL piuttosto che avere un sistema di movimentazione fisso. La tecnologia si basa su un concetto collaudato e altamente affidabile. “Potrebbe sembrare che stiamo dicendo che questa unità possa risolvere tutto, ma la logistica ha molteplici sfide,” afferma Anders Knapasjö. “ In una prospettiva più ampia, ciò che stiamo cercando di risolvere come azienda è collegare i punti all'interno di un elenco di sfide logistiche - TAWI ha un ampio assortimento di soluzioni di sollevamento a vuoto intelligenti per farlo. Insieme ai nostri clienti, stiamo costantemente cercando di sviluppare nuove soluzioni per spuntare il maggior numero possibile di punti presenti nell’elenco. Il Mobile high frequency lifter ci ha permesso di spuntare diverse righe. Lo vediamo come l'inizio di una nuova generazione di ausili meccanici per risolvere i complessi problemi sopra individuati.” Maggiori informazioni su questa soluzione Per saperne di più su questo argomento, leggi qui la prima parte di questa intervista. [gravityform id="1" title="true" description="true"]  

Contenuto relativo

I servizi di facchinaggio sono ancora un’opzione vantaggiosa in termini di costi per il settore logistico?

Se operate nel settore della catena di fornitura, probabilmente conoscerete il termine “facchino”. Per chi non lo sapesse, “facchinaggio” è un termine usato nel settore degli autotrasporti per descrivere il processo di carico e scarico delle merci da parte di qualsiasi soggetto diverso dallo spedizioniere, dal destinatario o dall’autotrasportatore.

Maggiori informazioni

Hai bisogno di più informazioni? Contattaci qui

Stiamo riscontrando alcuni problemi con il form contatti presente sul nostro sito e stiamo lavorando per risolvere il problema nel minor tempo possibile. Nel frattempo potete contattarci nei seguenti modi:
Email: la.it.info@piabgroup.com | Telefono: +39 011 4143521

Contattateci

Vai